attività ACA

Associazione Carpigiana Aeromodellisti

26 maggio 2006

L’angolo della Natura

Questo trattato di scienza del mitico Paolo non poteva assoulutamente andare perso!!!

Il TAPIRO MUSCOLATO

Il tapiro muscolato è un mammifero di media grandezza, bipede, in grado di muoversi in posizione eretta. Nel suo nome originale Tapius Muscolorum Bipediensis Ingrifis, si evince che tale animale prova forti emozioni, nonostante la sua mole non proprio longilinea.
Di gradevole presenza e grande possanza, l'esemplare tipico ha un'altezza di circa 180 cm, con un peso di circa 100 kg. Tipico del tapiro muscolato sono il ventre, sporgente verso l’avanti e la peluria del viso, concentrata nella zona medio alta del cranio ed in piccola parte ricopre le fauci che sporgono dalla bocca.
Il suo habitat è la pianura reggiano/parmigiana, sul confine, vicino a corsi d’acqua e campi sconfinati, nei quali trascorre il tempo mattutino passeggiando allegramente.
Di carattere tipicamente allegro, adora passare il tempo in compagnia, sgranocchiando cibi di dubbia qualità e alto contenuto calorico. Nella fattispecie prova una sorta di sacro rispetto verso un altro mammifero, il maiale, di cui venera le splendide qualità quali salami, prosciutti, pancette, salsiccie e quant'altro sia suino.
Tipico di questo essere, sono le fragorose flatulenze emanate, Solitamente usate come diversivo nei momenti di ritrovo con altri bipedi mammiferi, tendono a risultare comiche e divertenti una volta eseguite. Studi approfonditi su di un esemplare in natura, ci permettono di dichiarare che il rapporto di frequenza delle suddette emanazioni odorifere, dipende direttamente dalla quantità del cibo ingerito. Spesso e volentieri si manifestano nei fine settimana, dal venerdì alla domenica, soprattutto nel lasso di tempo che contraddistingue un’altra caratteristica del Tapiro Muscolato: lo spuntino notturno.
Lo spuntino notturno è contraddistinto dalla presenza di altri esseri simili al tapiro. Si svolge presso oasi ristorative, ove è s’obbligo l’alto contenuto calorico del cibo. Ogni sorta di lipidi è concessa su pagamento, un’oasi della libido culinaria.
Altra caratteristica del Tapiro Muscolato è quella di trascorrere il suo tempo all'interno della propria tana, costruendo particolari oggetti dalle spiccate doti di volo. Inebriato dalla velocità e dalle acrobazie, usa utilizzare materiali plastici quali polistirolo di varie nature, colle misti a compositi come carbonio e fibre di vetro.
Tali modelli sono in grado di compiere manovre pseudoacrobatiche al limite delle leggi fisiche, oppure di correre veloci come il vento.
Durante il volo di questi modelli, l’esemplare preso a campione è solito emettere suoni e fischi per sottolineare le manovre eseguite.
Questo curioso animale è anche sorprendentemente dotato di capacità motorie alternative alle proprio capacità, quali veicoli carrozzati simili a uova di colore grigio. Una volta in movimento questi veicoli sono in grado di generare preoccupanti rumori di rotolamento degli pneumatici sull’asfalto. Evidentemente i rumori sono caratteristica tipica della vita giornaliera del Tapiro Muscolato.

Piero AngelO

Pages: 1 2 3 4

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scroll to top